Thanksgiving

Ogni cento metri il mondo cambia

Il Giorno del Ringraziamento, o Thanksgiving Day, è una festa di origine cristiana celebrata negli Stati Uniti ogni quarto giovedì di novembre e in Canada ogni secondo lunedì di ottobre, in segno di gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto ricevuto durante l’anno trascorso. Dunque il 22 novembre di quest’anno negli Usa si festeggia il giorno del Ringraziamento.
Il primo giorno del Ringraziamento viene comunemente fatto risalire al 1621, nel Massachusetts, giorno in cui i padri pellegrini si riunirono per ringraziare il Signore del buon raccolto, diventata una vera e propria Festa (Holiday) ufficiale nel 1863 con la proclamazione della stessa da parte di Abramo Lincoln la quale nel corso degli anni ha perso il suo aspetto cristiano ed è diventata sempre più una delle feste più importanti per gli Americani. Lincoln collocò la festa nel calendario al quarto giovedì di novembre, data che da quel momento è rimasta sempre uguale. Nessuno dei presidenti in carica dai tempi di Lincoln ha più omesso di emettere il proclama annuale di ringraziamento.

La tradizione vuole che la cena venga sempre organizzata a casa, mai al ristorante, con familiari e amici. La festa è molto sentita dagli statunitensi, i quali la celebrano preparando pranzi elaborati, il cui piatto principale è il classico tacchino, che viene offerto anche ai vicini di casa e alle persone meno fortunate; il tacchino, che in ogni famiglia viene cucinato secondo la propria ricetta “segreta”, è accompagnato da salsa gravy, puré di patate, patate dolci, salsa di mirtilli, verdure e torta di zucca, e secondo la tradizione si mangiano anche biscotti fatti in casa.
Solo negli Stati Uniti, più di 45 milioni di tacchini sono consumati durante il weekend festivo ogni anno.

La storia del tacchino risale al popolo degli Aztechi, nelle Americhe appena conquistate, che li offrirono in dono agli spagnoli che li importarono in Europa. In breve tempo la sua presenza divenne così consueta da far dimenticare a tutti la sua provenienza. Ironicamente, l’americanissimo tacchino è stato poi “reimportato” più di un secolo dopo sulle coste del Massachusetts dai Padri Pellegrini del Mayflower che hanno dato inizio al suo consumo intensivo.

Vivere la città di New York durante la festa del Ringraziamento è un’esperienza davvero speciale. La città è ancora più viva! il Thanksgiving infatti segna anche l’inizio della stagione degli acquisti natalizi con il Black Friday e, soprattutto, delle feste Natalizie e l’avvento del nuovo anno.
A New York, come in tutti gli USA, il Giorno del Ringraziamento è considerato Holiday e non si lavora a meno che il lavoro non sia presso un hotel, un bar, un ristorante, locali, tours ed in tutte le attività simili.

Durante il giorno la maggior parte delle persone va a vedere la grandiosa parata organizzata da Macy’s, che resta l’attrazione principale di New York in questa giornata.

 

EnglishItalian