Come Guidare in America

Ogni cento metri il mondo cambia

Posso guidare in America?

La mia risposta è: DIPENDE. Ogni Stato ha una sua legislazione con regole proprie; alcuni Stati come la Florida riconoscono la Patente Italiana per un mese, altri per 90 giorni, alcuni per un anno e molti altri richiedono la patente internazionale che rappresenta in effetti, una tradizione che deve accompagnare il documento originale e valido. Ad esempio:

A tal proposito, io consiglio sempre di spendere qualche soldino in più e richiedere quella internazionale per evitare problemi con qualche poliziotto più fiscale e rischiare multe molto salate. Circa New York City, invece, non consiglio di noleggiare auto in quanto è troppo caotica ed è caro e duro parcheggiare, senza poi dimenticare il traffico!


Regole di base

In America la guida non è molto diversa dalla nostra, bisogna solo fare più attenzione alle regole di base del codice della strada americano che sono abbastanza simili a quelle italiane ma con qualche differenza come:

  1. In molte zone, previo cartello affisso a lato che ve lo indichi, è possibile svoltare strettamente a destra con semaforo rosso.
  2. Il sorpasso a destra è consentito nelle strade con almeno due corsie.
  3. Fermarsi sempre allo stop per qualche secondo, è davvero grave non farlo.
  4. Sulle autostrade vedrete spesso la corsia car pool lanes, la riconoscerete anche dal simbolo a forma di rombo, e rappresenta una corsia preferenziale destinata al trasporto auto con almeno due o tre persone all’interno (2+ o 3+ dipende dallo Stato o dalla zona, ma è specifico nel cartello).
  5. Mai sorpassare uno scuolabus in sosta con i lampeggianti accesi, perchè indica la presenza di bambini in attraversamento.
  6. Nel caso di un controllo della polizia non scendere mai dall’auto ed attendere l’arrivo dell’ufficiale mantenendo saldamente le mani bene in vista sul volante.

Autostrade – Superstrade

Per la maggior parte sono utilizzate due tipologie di autostrade, superstrade che possiamo classificare in:

  1. Highways: rappresentano le nostro autostrade, abbastanza grandi, spesso a 4 corsie o più e vengono indicate con una segnaletica di colore verde. Le uscite sono sempre in verde ma sono numeriche con una numerazione progressiva.
  2. Interstate: sono le strade a grande percorrenza che collegano i vari Stati fra loro. Sono sempre indicate con la lettera i seguita dal numero, il cartello stradale è blu con la parte superiore rossa.

                    


I limiti di velocità

In America i limiti di velocità sono espressi in miles (miglia, 1 miglio corrisponde circa a 1,6km) e naturalmente variano da contea in contea o Stato a Stato. Di solito il limite in città è sempre tra i 25 ed i 35 mph (miles per hour) mentre sulle highways (autostrade) ed interstate il limite varia tra i 45 ed i 75 mph.

           


La segnaletica stradale

La segnaletica è importantissima per evitare di commettere errori gravissimi, quindi se programmate di dover guardare negli Stati Uniti, studiate qualche nozione di base. Ci sono vari cartelli importanti da ricordare:

 

 

 


Come posso ottenere la Patente Internazionale?

Ci sono due convenzioni internazionali con due distinti modelli: il modello Vienna 1968 e Ginevra 1949. Il modello Vienna 1968 ha una validità di 3 anni mentre il modello Ginevra 1949  ha una validità di 1 anno.

Nel nostro caso per gli Stati Uniti, è importante sapere che hanno aderito alla Convenzione di Ginevra del 1949, quindi la validità della patente/permesso internazionale della guida, ha validità di un anno.

Si possono ottenere in maniera autonoma presso la Motorizzazione Civile oppure anche privatamente presso ACI o Agenzie autorizzate (per le ultime due soluzioni naturalmente c’è una tariffa da pagare per il servizio che si aggira intorno ai €100 ma c’è la comodità di non doversi preoccuparsi di nulla e di doversi ritagliare del tempo libero o assentarsi da lavoro ).

Il procedimento è molto semplice, ed in due settimane si può avere il permesso, seguendo piccoli passi (controllare sempre aggiornamenti sul sito del Ministero Italiano prima di seguire quanto segue): 

  • Richiesta attraverso domanda su modello TT 746.
  • Pagare marca da bollo da Euro 14,62
  • Versamento di € 10,20 sul c/c 9001 attraverso bollettino prestampato distribuito presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione
  • Versamento di € 16,00 sul c/c 4028 attraverso bollettino prestampato distribuito presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione
  • Munirsi di due foto tessera recenti di cui una autenticata
  • Munirsi di fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità e carta d’identità (naturalmente portare anche gli originali)
EnglishItalian